Villa Carlotta



 

TI PORTIAMO A VILLA CARLOTTA! 

ASF Autolinee offre un prezzo agevolato per i gruppi di scolaresche in visita alla Villa  

ASF Autolinee consente a tutte le scolaresche in visita a Villa Carlotta di viaggiare sulle linee C10 (Como-Menaggio-Colico), C12 (Menaggio-Porlezza-Lugano) e C20 (Como-Argegno-Lanzo) utilizzando il biglietto di tariffa 1 da 1,40€.

Per avere un mezzo riservato vai su GRUPPI E SCOLARESCHE

     

 

Villa Carlotta vi accoglie con il suo magnifico parco botanico e le sue sale ricche di capolavori d'arte. Qui capolavori della natura e dell'ingegno umano convivono armoniosamente in 70.000 mq tra giardini e strutture museali.

In una conca naturale, tra lago e montagne, il marchese Giorgio Clerici fece edificare alla fine del 1600 una splendida dimora, imponente ma sobria, circondata da un giardino all'italiana, di fronte ad uno scenario mozzafiato sulle dolomitiche Grigne e Bellagio. Con Gian Battista Sommariva, il successivo proprietario, la villa toccò il sommo dello splendore, arricchendosi di opere d'arte e divenendo meta irrinunciabile per una visita sul lago di Como.
Sommariva, che acquisì la proprietà agli inizi dell'Ottocento, volle che parte del giardino fosse trasformato in uno straordinario parco romantico e che la villa venisse impreziosita con capolavori di Canova, Thorvaldsen e Hayez.

Da settembre a novembre i romantici viali della Villa hanno un fascino molto particolare: l’ autunno si accende con i toni caldi del rosso, del marrone e dell'arancio con spruzzi di giallo.
Tra le varietà che adornano questo splendido giardino terrazzato, attraversato da una seicentesca scalinata, non perdetevi il Ginkgo Biloba e le sue caratteristiche foglie a ventaglio che sul finir dell'estate assumono un bellissimo colore dorato.
Ammirate poi la Metasequoia glyptostroboides o anche detta Abete d'acqua, è una delle poche conifere che in autunno perde le sue piatte e lunghe foglie tappezzando il giardino con un bellissimo manto rosso - marrone.
Infine il Liquidambar styraciflua o Storace con le sue meravigliose grandi foglie a stella di colore verde scuro, in questo periodo assumono un suggestivo color porpora o rosso arancione, prima di cadere.